Iridanza - Danze Popolari Carnate IRIDANZA Giridanza Danzando La danza popolare A volte

Iridanza - Danze Popolari Carnate


…abbiamo in comune la passione per la danza popolare

IRIDANZA


vuole dire creare dei ponti, tra persone, popoli e situazioni diverse: non stare fermi, ma pensare sempre a nuove mete. Come la magica rincorsa dell'inizio e della fine...dell'arcobaleno.

Giridanza


Corso rivolto a tutti i bambini che vogliono divertirsi, insieme ai loro coetanei, con danze-gioco e danze popolari del mondo e nel contempo sviluppare importanti capacità psico-motorie e musicali.

Danzando


ci si conosce, si fanno grandi risate, ci si dimentica qualche cruccio della giornata....e poi si fanno nuove amicizie...si trova sempre un coetaneo, qualunque età si abbia!

La danza popolare


è il gusto di essere uno e tanti allo stesso tempo: ognuno è indispensabile ma non sufficiente, perché il risultato è tanto più bello quanto più ciascuno riesce ad essere conscio del suo essere parte del gruppo.

A volte


ci si trova a compiere all'unisono i movimenti, mentre altre volte ci si sincronizza integrandosi ognuno con la propria parte e allora... il risultato corale è ancora più entusiasmante.

la borgata che danza a Bellaria

​Iridanza - Danze popolari Carnate organizza un viaggio a Bellaria in occasione del festival "La Borgata che Danza"
partenza da Carnate (MB) la mattina di sabato 20 maggio e rientro a Carnate domenica 21 in serata.
Viaggio in pullman (costo da definire in relazione al numero dei partecipanti) e alloggio presso Hotel Pozzi ( prezzo in convenzione €25 cad per notte e colazione, possibili pasti in hotel al costo di € 15 cad).
Chi si fosse interessato a condividere viaggio e convenzione in hotel contatti
Iridanza: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL FESTIVAL CHE COS’È
“La Borgata che danza”, conosciuta a Bellaria Igea Marina anche come “La Festa della Borgata”, è un festival dedicato alle antiche forme di musica popolare, in particolare quelle tramandate attraverso i modi della comunicazione orale e visiva senza l’ausilio della scrittura. Il Festival si propone di riscoprirne il significato nei contesti attuali, chiamando a confronto molteplici realtà impegnate nello studio, nella pratica e nella valorizzazione dei repertori tradizionali delle comunità in cui vivono.
Direzone artistica: Gualtiero Gori
Organizzazione: Comune di Bellaria Igea Marina
Servizio Attività e Beni Culturali